Skip to main content

FOCUS CAPELLI: POROSITÀ E PRODOTTI GIUSTI

Qual è la porosità dei tuoi capelli? Perché è importante saperlo e quali prodotti funzioneranno per te.

Se non trovi i prodotti giusti per i tuoi capelli a volte può dipendere dal fatto che non hai scelto quelli adatti alla loro porosità.
La porosità dei capelli si riferisce a come la cuticola si trova lungo il capello e quanto i capelli siano in grado di trattenere l’acqua. Questo può influire su quanto i prodotti funzionano su di te.
Esistono sostanzialmente tre tipi di livelli di porosità: BASSA, NORMALE e ALTA porosità.
Immagine correlata

POROSITÀ’ NORMALE

Porosità normale significa che i capelli stanno bene, non si notano particolari problemi e sembrano amare quello che fai.

I problemi di gestione si incontrano dove la porosità è alta o bassa.

BASSA POROSITÀ

La scarsa porosità significa che le cuticole dei capelli sono estremamente chiuse ed è difficile far entrare l’umidità.

Generalmente questo tipo di capello è visivamente lucido, impiega un po’ per bagnarsi completamente, fatica ad accettare i trattamenti: i prodotti normalmente si depositano sui capelli provocando un notevole accumulo, per questo motivo tendono a sporcarsi più facilmente.

Quando si ha una bassa porosità è meglio usare prodotti privi di proteine, balsami che contengano tanta acqua, prodotti di styling con ingredienti idratanti (come l’Aloe Vera) e umettanti (come Miele e Glicerina), che attraggono e trattengono l’umidità nei nostri capelli.

E’ molto importante scegliere prodotti leggeri, senza troppi burri e oli, l’utilizzo di prodotti spessi e corposi potrebbe rendere i capelli pesanti e unti.

CONSIGLI PER CAPELLI CON BASSA POROSITÀ

Un trucco da utilizzare prima di applicare qualsiasi impacco, per aiutare le cuticole ad aprirsi, è avvolgere la testa con un asciugamano umido e caldo tenerlo per 15 minuti prima dell’applicazione.

Può anche essere utile scaldare il prodotti idratanti a bagno maria prima di applicarli sui capelli dopo lo shampoo e sciacquare sempre con acqua tiepida ogni passaggio dello shampoo.

Nella scelta dei trattamenti è indicato prediligere prodotti più leggeri come Jojoba, Olio di Mandorla dolce e di Albicocca, funzionano meglio per capelli a bassa porosità.

Sono ottimi i latti e le lozioni leggere.

Può essere d’aiuto fare un risciacquo con l’Aceto di mele ogni tanto: aiuta a pulire il cuoio capelluto e a eliminare ogni accumulo di prodotto.

Tre le nostre proposte per trattare i capelli a bassa porosità puoi trovare:

Cliccando i  link prodotti  puoi trovarne caratteristiche e modi di utilizzo di ognuno di questi meravigliosi prodotti.

ALTA POROSITÀ

Avere capelli ad alta porosità significa che le cuticole dei capelli sono completamente aperte e possono assorbire l’umidità molto facilmente, ma non la trattengono.

Le cuticole possono essere danneggiate per natura o a causa di trattamenti chimici (o entrambe le cause). I capelli porosi sono molto secchi e stopposi, spesso si aggrovigliano facilmente, normalmente si asciugano molto velocemente e possono apparire sempre un po’ crespi.

I migliori prodotti per questo tipo di capello sono quelli che agiscono sul problema: chiudere le cuticole. Questo tipo di capelli ama le proteine, perché gran parte di esse vanno via facilmente insieme all’umidità.

Quindi ottimi i balsamo senza risciacquo (leave-in conditioner) a base di proteine del Riso e della Seta, del Grano e della Soia, che svolgono azione riparatrice, e prodotti idratanti e sigillanti ricchi di burri e oli, per aiutare a  mantenere i capelli idratati al punto giusto.

CONSIGLI PER CAPELLI CON ALTA POROSITÀ
Un consiglio per trattare i capelli ad alta porosità è di tenere i capelli imbevuti di acqua quando si applicano i trattamenti
Inoltre è utile:
  • fare un ultimo risciacquo dei capelli con acqua fredda e aceto di mele, per aiutare le squame a chiudersi e mantenere l’umidità un po’ più a lungo, specialmente dopo un condizionamento profondo.
  • fare trattamenti pre-shampoo a base di oli o burri vegetali (ottimi Amla e Karitè, Cocco, Oliva e Ricino) applicati a capello umido.
  • fare lo styling con il metodo LOC (Liquid-Oil-Cream) per il quale a capello umido si applicano in sequenza una componente acquosa (gel aloe ad esempio), una oleosa (olio o burro) e una in crema, il tutto prima dell’asciugatura.

Ecco i nostri prodotti consigliati per trattare i capelli ad alta porosità:

COME CAPIRE QUANTO E’ POROSO IL CAPELLO? FAI IL TEST!

Non sempre semplice e immediato capire lo stato dei propri capelli, puoi trovarti con caratteristiche di più tipi di porosità, ma ci sono alcuni semplici indicatori che possono aiutarti.

FLOATING TEST
Prendi una tazza di acqua e qualche capello pulito e immergili per 2-4 minuti.
  • Se i tuoi capelli sono fluttuanti, hai i capelli a bassa porosità.
  • Se hanno una porosità normale, il filo fluttuerà nel mezzo.
  • Se il capello è affondato sul fondo del bicchiere, allora hai i capelli ad alta porosità
LO SPRAY TEST 
Spruzza i capelli con acqua tiepida. Se noti che le gocce d’acqua si posano sui capelli, hai i capelli a bassa porosità (l’umidità non viene lasciata entrare).
Se spruzzi i capelli e l’acqua si assorbe istantaneamente, hai i capelli ad alta porosità e le cuticole sono aperte.
Per avere dei risultati soddisfacenti è necessario trovare i prodotti giusti, a volte si tratta di tentativi ed errori, ma quando si capisce cosa piace e cosa non piace ai nostri capelli si ottengono risultati davvero insperati.
E tu che porosità hai? Scoprilo e poi cerca nello store www.phyllamilano.it i prodotti più adatti a te!
A presto!